CBD.it

CBD contro lo stress

Indholdsfortegnelse

Il CBD può alleviare lo stress quotidiano? Ecco cosa dicono gli utenti

Negli ultimi anni il CBD si è diffuso in modo sorprendente. Ma non perché le piccole start-up che lo producono abbiano grandi budget pubblicitari.

Invece, i benefici dei prodotti a base di CBD sono diventati noti al pubblico, soprattutto grazie al passaparola.

La droga si è fatta strada dai dispensari di marijuana medica fino al mercato comune, grazie all’allentamento delle restrizioni legali, e ha lasciato una scia di prove del suo potere contro molti ostacoli della vita. Il principale: lo stress.

Diamo un’occhiata a ciò che gli utilizzatori di CBD dicono sul CBD per lo stress, su come usano il CBD al lavoro e nel tempo libero e su come il CBD può aiutare a combattere lo stress nella vostra vita.

CBD per una vita stressante

Tra i primi sostenitori del CBD per lo stress ci sono stati gli atleti. La loro professione non solo è dura per il loro corpo, ma può anche essere emotivamente pesante.

Tutti possiamo dire: “A volte si vince, a volte si perde”, ma perdere davanti a un pubblico di migliaia o addirittura milioni di persone è una storia diversa.

Il giocatore di hockey in pensione Riley Cote si è convertito presto al CBD, citando i suoi effetti mentali come la chiave del suo fascino.

“Mi sono subito reso conto che non solo aiutava la mia salute cerebrale, ma aggiungeva anche un’altra dimensione al mio sonno e la sua sottile natura calmante mi aiutava con l’ansia”, ha dichiarato l’anno scorso a Men’s Health.

Gli artisti di tutti i tipi possono essere stressati per motivi simili e molti si sono rivolti al CBD per trovare aiuto. Nel 2017, la top model brasiliana Alessandra Ambrosio ha dichiarato alla rivista Well + Good che la sua preparazione più importante per una sfilata importante è una buona notte di sonno.

“È difficile perché la mente diventa ansiosa, quindi ho provato l’olio di CBD e penso che aiuti”, ha detto.

E poi ci sono i pochi fortunati il cui lavoro consiste fondamentalmente nel mostrare tutta la propria vita in pubblico. Kim Kardashian West, forse il nome più famoso dell’esclusivo club, ha scritto l’anno scorso di come il CBD l’abbia aiutata.

“Ho iniziato a prendere il CBD e mi ha davvero cambiato le cose”, ha scritto. “Mi rassicura automaticamente”.

Ma naturalmente non è necessario essere famosi per essere sotto stress. Molti clienti abituali di cbdMD hanno riportato risultati simili utilizzando l’olio di CBD per lo stress.

“Per diversi mesi sono stata sottoposta a uno stress così elevato che ho sviluppato problemi di salute semplicemente perché ero così stressata”, ha scritto un utente delle nostre tinture di olio di CBD con il nome di cooleofooleo. “Qualcuno mi ha consigliato l’olio di CBD come mezzo per ridurre lo stress, e così ho iniziato a usare questo prodotto dopo un’approfondita ricerca su quale marca avrei dovuto usare. In un mese e mezzo ho utilizzato l’intero flacone e i risultati sono stati sorprendenti”.

Ma tutte queste prove sollevano una domanda: come agisce il CBD contro lo stress?

Le basi dello stress

Alcuni degli utenti soddisfatti sopra citati hanno parlato di “ansia”, una parola che molte persone usano in modo intercambiabile con “stress”.

Ma quando parliamo di scienza dello stress, vale la pena di distinguerli nello stesso modo in cui lo fanno i ricercatori medici. I disturbi d’ansia sono un insieme specifico di condizioni psicologiche, come fobie, attacchi di panico e timidezza estrema, che creano una paura così paralizzante da limitare fortemente la vita di chi ne soffre.

I disturbi d’ansia sono complessi e di solito richiedono un trattamento professionale. Lo stress, invece, capita a tutti.

I ricercatori medici parlano di “risposta allo stress” come di una reazione istintiva a un pericolo reale o percepito nell’ambiente, soprattutto se improvviso. La risposta prepara a combattere la minaccia o a fuggire da essa. Gli aspetti fisici includono:

  • Aumento della frequenza cardiaca, per far affluire il sangue ai muscoli e agli organi vitali.
  • Aumento della pressione arteriosa a causa del maggior flusso sanguigno
  • Ingrossamento dei polmoni e respiro pesante
  • Perdita di appetito
  • Sudorazione

La risposta allo stress attiva anche la vigilanza mentale, rendendoci attenti a qualsiasi segnale di minaccia e a qualsiasi modo possibile per superarla o sfuggirle. Anche dopo che il pericolo è passato, probabilmente continuerete a sentire questa iperconsapevolezza dell’ambiente circostante.

Questi cambiamenti sono innescati dagli ormoni, i più noti dei quali sono l’adrenalina e il cortisolo. Entrambi sono coinvolti in diverse funzioni corporee, più di quanto sia necessario approfondire in questa sede. Ma se la risposta allo stress viene attivata spesso, può avere effetti profondi a lungo termine sulla salute.

Quali sono gli effetti dello stress sulla salute

La risposta allo stress è necessaria per la sopravvivenza, quindi non è tutto negativo. Anche se non si evita una minaccia immediata come un’auto o un cane rabbioso, i segnali di stress a lungo termine possono indurre a ripensare le proprie scelte di vita.

Ma a volte la nostra risposta allo stress non è utile. Si è evoluto in un’epoca precedente, quando la vita era più semplice e si potevano trattare minacce non letali come i discorsi in pubblico, come se si trattasse di inseguire dei predatori. Gli ormoni dello stress che scorrono costantemente nel corpo possono avere diversi effetti dannosi:

  • Aumento del rischio di malattie cardiache a causa dell’alta pressione sanguigna indotta dalla risposta allo stress.
  • Soppressione del sistema immunitario – può essere utile a breve termine per liberare energia e sopprimere il dolore e il gonfiore, ma naturalmente è necessario il sistema immunitario per combattere le infezioni.
  • Dolore da tensione muscolare. Mal di testa ricorrenti, dolori al collo e dolori addominali sono sintomi comuni dello stress.
  • La sotto- o la sovra-alimentazione è una reazione acuta allo stress che sopprime l’appetito. Tuttavia, uno stress prolungato e di basso livello può portare a mangiare troppo, sia per l’effetto terapeutico del cibo sia per i disturbi del sonno.
  • Invecchiamento accelerato per effetto delle cellule.
    Tensione psicologica ed emotiva. Sappiamo tutti che lo stress rende la maggior parte delle persone irritabili e infelici, il che può essere dannoso per le relazioni.
  • Questo effetto aumenta anche l’attrazione verso specifiche sostanze che creano dipendenza, come l’alcol e gli oppiacei, che causano una serie di problemi di salute specifici.

Come può il CBD aiutare contro lo stress?

La cannabis ha una lunga storia come trattamento per lo stress, dall’antica medicina ayurvedica indiana al fumo illegale di spinelli nell’era moderna. Ma solo negli ultimi decenni gli scienziati hanno capito esattamente quali parti della pianta fanno cosa.

Nel mondo occidentale moderno, la cannabis è nota soprattutto per i suoi effetti inebrianti: fa sballare. Questo grazie al tetraidrocannabinolo (THC), uno degli oltre 100 composti della pianta chiamati cannabinoidi.

Tutti i cannabinoidi interagiscono con il sistema endocannabinoide (ECS) dell’organismo, che aiuta a regolare l’umore, la memoria, l’appetito, il sonno, il sistema immunitario e molte altre funzioni ancora in fase di scoperta. Il THC, oltre alle sue proprietà inebrianti, è utile per controllare l’infiammazione, aumentare l’appetito e indurre il rilassamento.

Sul versante negativo, il THC può aumentare l’ansia e la paranoia in alcune persone e può persino peggiorare i sintomi psicotici in coloro che ne sono inclini. L’eccitazione, per quanto attraente, compromette anche le funzioni motorie e i tempi di reazione, per cui può creare una guida pericolosa.

Il CBD non ha le qualità negative del THC, ma interagisce con l’ECS in modi che sembrano ridurre la risposta allo stress sia negli studi sull’uomo che sugli animali. Ad esempio, studi condotti su persone impegnate in prove di public speaking hanno dimostrato che il CBD riduce l’ansia sia durante che dopo l’evento.

Prodotti a base di CBD che possono aiutare contro lo stress

Poiché la ricerca è ancora in fase iniziale, non possiamo dirvi esattamente quanto CBD dovreste assumere per questa o quella situazione. Ma possiamo offrire una gamma di prodotti che consentono di utilizzare il CBD per lo stress in modi diversi, in modo che possiate scegliere ciò che si adatta al vostro stile di vita.

Tinture e capsule di olio di CBD

Le tinture di olio di CBD sono il modo più antico, semplice e popolare di assumere CBD per lo stress. Le nostre tinture consistono semplicemente nella nostra formula di CBD ad ampio spettro in olio MCT, con aromi in alcuni tipi. Le capsule di olio di CBD sono sostanzialmente la stessa cosa in forma di pillola, senza l’aroma.

Le ricerche dimostrano che la costanza è importante per l’uso del CBD, in quanto può accumularsi nell’organismo nel corso del tempo. Quindi una o due dosi giornaliere di tintura o capsula di olio di CBD possono fornire una sorta di base di calma per la vostra vita, a cui potete aggiungere altri prodotti se state attraversando un periodo particolarmente stressante.

Le tinture di olio di CBD sono popolari anche perché si possono incorporare in cibi e bevande. Se vi piace rilassarvi con una tazza di tè la sera, una buona dose di tintura di menta può renderla ancora più rilassante.

CBD, coadiuvante del sonno

Il sonno, come ha osservato Alessandro Ambrosio, è una delle cose più importanti che si possono fare per prepararsi a un evento stressante. Il sonno è importante anche per la salute generale e può aiutare a prevenire patologie come le malattie cardiache, il diabete e l’obesità.

Ma quando gli ormoni dello stress sono elevati, può essere difficile addormentarsi e rimanere addormentati. Fortunatamente, esiste un altro ormone che ha l’effetto opposto: la melatonina.

Quando il ciclo del sonno è sano, il corpo inizia a produrre melatonina una o due ore prima di andare a letto. Allo stesso tempo, i livelli di cortisolo diminuiscono e ci si sente più rilassati. Dopo aver dormito per qualche ora, il processo si inverte fino al risveglio mattutino.

Il CBD PM contiene sia CBD che melatonina, per segnalare al corpo che è ora di dormire. Ha vinto il premio Prodotto dell’anno 2020 nella categoria CBD Sleep Aid e gli utenti confermano la sua capacità di calmare una mente impegnata.

“Corro forte quasi tutto il giorno e faccio ancora fatica a dormire, la mia mente ha troppi fatti di Star Wars a cui pensare!”. Il surfista Big Wave Nathan Florence ha dichiarato. “Il CBD da solo aiuta a rendere più profondo il sonno, mentre la melatonina vi aiuterà a raggiungerlo più velocemente”.

Bombe da bagno al CBD

La maggior parte delle persone trova i bagni caldi rilassanti e la scienza ha recentemente scoperto perché. Contrasta la risposta allo stress dilatando i vasi sanguigni, abbassando la pressione sanguigna e aiutando i muscoli a rilassarsi. Un bagno caldo alla sera può anche stimolare la produzione di melatonina, secondo le ricerche.

L’aggiunta di una bomba da bagno al CBD nella vasca può esaltare queste qualità. Le nostre bombe da bagno contengono 100 mg di CBD e oli essenziali come lavanda ed eucalipto, che possono avere effetti calmanti e antinfiammatori.

Non sono solo per le donne. Mark, cliente di cbdMD, si descrive come un “uomo di 65 anni con molte lesioni precedenti e artrite in diversi punti”. Apprezzo l’immersione profonda nella vasca, quindi ho preso alcune bombe Restore da provare. Lasciatemi dire che questa cosa mi ha dato un tale senso di sollievo e di rilassamento che è stato irreale!”.

CBD topico

Come già accennato, il dolore dovuto alla tensione muscolare è un sintomo frequente dello stress e un modo per colpirlo direttamente è applicare un prodotto topico a base di CBD sul punto dolente. Può essere ancora più efficace se inserito in una pratica di autocura più completa, come un massaggio con CBD.

“Bevo il mio tè al mattino, ho un diffusore di oli essenziali nella mia roulotte e uso un rullo di schiuma per farmi un massaggio quando ne ho la possibilità”, ha dichiarato l’anno scorso l’attrice Leighton Meester alla rivista Shape. “Uso il balsamo CBD per cercare di ridurre lo stress e la tensione nelle spalle e nelle mani”.

Il CBD topico può essere un modo efficace per utilizzare il CBD contro lo stress per un motivo più indiretto: Le ricerche dimostrano che l’esercizio fisico può aiutare a ridurre lo stress e il CBD topico può aiutare a recuperare. Questo è particolarmente vero quando includono ingredienti antidolorifici come il mentolo, l’ingrediente attivo del nostro prodotto CBD Freeze.

Il CBD per lo stress: come mettere insieme le cose

Tutto questo vi permette di comporre la vostra routine CBD in base a ciò che meglio si adatta alle vostre esigenze.

Se state pensando di provarne più di uno, un pacchetto di CBD potrebbe essere un’opzione per risparmiare.

Ad esempio, quando il CBD Freeze ha vinto il titolo di Prodotto dell’Anno insieme al CBD PM, li abbiamo riuniti nel nostro pacchetto CBD per esperti.

Prima di usare il CBD per lo stress o per altri scopi, assicuratevi di parlarne con il vostro medico. Potrà aiutarvi a definire il vostro miglior regime antistress e ad assicurarvi che il CBD non interagisca negativamente con altri farmaci che state assumendo.

Se tutto va bene, la prossima dichiarazione a favore del CBD contro lo stress potrebbe venire proprio da voi.

Disclaimer: il sito contiene informazioni generali su salute, dieta, stile di vita e nutrizione.

Tutte le informazioni fornite non devono essere considerate o trattate come consigli medici, e bisogna sempre consultare un medico prima di apportare qualsiasi modifica allo stile di vita.

I prodotti e le informazioni citati nel sito non devono essere utilizzati in sostituzione di diagnosi, consigli o trattamenti medici.

Eventuali link a siti web di terzi sono forniti solo per comodità e non siamo responsabili del loro contenuto.

Del:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Den Bedste CBD Olie

Køb 2, Betal For 1

Relaterede Artikler

CBD contro la cinetosi

La cinetosi è la rovina del viaggio. In studi recenti è stato dimostrato che il CBD per la cinetosi migliora i sintomi della cinetosi. Come

CBD contro la nausea

La cannabis contiene una serie di composti chiamati cannabinoidi. Uno di questi composti si chiama cannabidiolo (CBD). Una nuova ricerca suggerisce che il CBD può

CBD contro l’acne

Da migliaia di anni le persone utilizzano trattamenti naturali per promuovere una pelle bella e sana. Un’opzione che sta crescendo in popolarità è il cannabidiolo